Vai al contenuto principale

Resistenza al pilling dei tessuti: come testarla e migliorarla?

L'accumulo è l'aspetto più progressivo di piccole sfere di fibre sulla superficie dei tessuti, che si verificano più rapidamente nella parte in cui si verifica l'attrito più intenso, rendendo i tessuti poveri di vestibilità. Quindi è di grande beneficio effettuare valutazioni ragionevoli e obiettive della resistenza al pilling dei tessuti per l'esplorazione e la produzione di tessuti qualificati. Esistono numerosi metodi di prova per la resistenza al pilling, nel modo in cui simula l'ambiente in cui il tessuto sviluppa piccole palline sulla sua superficie sotto l'effetto dello sfregamento che si verifica durante il processo di usura e lavaggio nella vita quotidiana. Come possiamo vedere, diversi standard, come standard americani, standard europei, standard cinesi e standard dei clienti, vengono proposti in risposta a varie richieste. In generale, i metodi di prova vengono adottati in base alle categorie di prodotti, alla domanda dei consumatori, ai luoghi di nascita e così via. Di conseguenza, i metodi di prova variano da nazione a nazione. I seguenti sono i metodi attualmente popolari, come il metodo pilling box ICI, il metodo del misuratore di abrasione Martindale, il metodo del pilling random, il metodo dello spessore elastico e il metodo del locus circolare. Per ulteriori considerazioni, oltre alle forme originali, possono essere utilizzati anche campioni con altre forme per testare la loro resistenza al pilling. Ad esempio, oggigiorno la maggior parte dei consumatori tende a classificare i tessuti in base al grado di pilling dopo il lavaggio. In alternativa, sono anche desiderosi di utilizzare una varietà di tecniche di prova per valutare quanto bene i tessuti resistono al pilling dopo il lavaggio.

pilling Figura 1

Metodi di prova per la resistenza al pilling dei tessuti

1 metodo pilling box ICI

Il principio della prova: tre pezzi di ogni tipo di provino quadrato con una certa dimensione devono essere prelevati rispettivamente lungo le direzioni di ordito e di trama dal tessuto in prova. Tra questi, due campioni devono essere cuciti in una provetta faccia a faccia e posizionati sulla provetta in poliuretano (la scatola pilling è mostrata nella Figura 2) inizialmente con la faccia anteriore rivolta verso l'esterno. Quindi, mettili insieme in una scatola rivestita di sughero "9 × 9 × 9" e imposta la camera di prova in modo che capovolga alla velocità di 3600 giri all'ora per soddisfare le esigenze del consumatore. Infine, estrai il campione e confrontalo con la sua forma originale o con il modulo standard nella casella di valutazione. Inoltre, il grado di pilling può essere classificato in cinque gradi utilizzando i criteri di cui sopra. Il peggiore è il livello uno mentre il migliore è il livello cinque. Quando il risultato si trova a metà strada tra due livelli adiacenti, i tessuti possono essere considerati a metà livello. E i tre standard di test più frequentemente utilizzati sono IWS TM 152, GB/T 4802.3 e ISO 12945-1. Adottando questo metodo, è possibile simulare la situazione di pilling in cui i tessuti si sfregano da soli o sviluppano attrito dopo essere entrati in contatto con altri tessuti. Questo metodo di prova può essere applicato a tutti i tipi di tessuti. È applicabile principalmente ai maglioni lavorati a maglia nel mercato interno o esportati nel mercato europeo.

ICI Pilling e Snagging Tester

Figura 2

2 Metodo Martindale per abrasione e pilling

Il principio del test: tre paia di campioni circolari vengono inizialmente prelevati dai tessuti sottoposti a test e inseriti rispettivamente nel dispositivo di bloccaggio superiore e inferiore. Quindi i campioni si sfregano l'uno contro l'altro (come illustrato nella figura 3), secondo la teoria dell'attrito della traiettoria della curva di Liza Ru. Infine, dopo aver ruotato un certo numero di volte, confrontalo con la sua forma originale o standard nella casella di valutazione. Inoltre, il grado di pilling può essere classificato in cinque gradi utilizzando i criteri di cui sopra. Il peggiore è il livello uno mentre il migliore è il livello cinque. Quando il risultato si trova a metà strada tra due livelli adiacenti, il tessuto può essere considerato come metà livello. Questo metodo è applicabile anche a tutti i tipi di tessuto, ma viene utilizzato principalmente nei tessuti intrecciati. Simula principalmente la condizione di pilling quando il tessuto stesso viene strofinato più frequentemente l'uno contro l'altro. Gli standard di prova più comunemente utilizzati sono ISO 12945-2, GB/T 4802.2, IWS TM 196 e ASTM D4970. Ma pochi acquirenti applicano lo standard americano ASTM D4970. I tessuti considerati di livello 3.5 sono commercialmente accettabili.

martindale-test di abrasione

Figura 3

3 Metodo di pilling a caduta casuale

Il principio del test: in primo luogo, prelevare tre provini quadrati dall'area nella direzione di 45° del provino. Quindi asciugarli dopo aver sigillato i lati con la colla e metterli insieme a un piccolo numero di trucioli di pelucchi (se si applica il metodo JIS L 1076 D3, non è necessario i trucioli di pelucchi) in un tamburo (come mostrato nella figura 4) con una velocità di rotazione di circa 1200 giri/min per 30 minuti (alcuni clienti richiedono 60 minuti). Infine, confrontalo con la sua forma standard nella casella di valutazione. Inoltre, il grado di pilling può essere classificato in cinque gradi utilizzando i criteri di cui sopra. Il peggiore è il livello uno mentre il migliore è il livello cinque. Quando il risultato si trova a metà strada tra due livelli adiacenti, i tessuti possono essere considerati a metà livello. Simula principalmente la condizione di pilling quando il tessuto stesso viene strofinato più frequentemente l'uno contro l'altro, altre cose e fibre. Questo metodo viene utilizzato principalmente per testare le prestazioni antipilling e antipilling dei tessuti nel mercato americano.

Principalmente simulare il tessuto nell'alta frequenza di attrito fatto da loro stessi e l'attrito con il mondo esterno e la fibra esterna implicati nel problema del pilling. Questo metodo viene utilizzato per testare la resistenza al pilling della maggior parte dei tessuti esportati negli Stati Uniti. Esistono anche altri standard comunemente usati, come ASTM D3512, metodo JIS L 1076 D3 e CAN / CGSB – 4.2 NO.51.2. I tessuti considerati di livello 3.5 sono commercialmente accettabili.

Figura 4

4 Metodo con spessori elastici

Il principio del test: prelevare tre campioni circolari dal campione in prova, metterli sul portacampioni e fissarli con anelli di gomma. I campioni sfregano contro lo spessore elastico che può essere visto nella figura 5 sotto una leggera pressione. Serve principalmente per simulare la situazione di pilling quando il tessuto è soggetto ad attrito con altre cose. Questo metodo non ha goduto di un'ampia applicazione. Alcuni acquirenti scelgono questo metodo per testare la resistenza al pilling dei tessuti esportati nel mercato statunitense. Spesso scelgono di far ruotare il campione a 300 giri/min. Lo standard di prova utilizzato è ASTM D3514. E il grado di pilling può essere classificato in cinque gradi utilizzando i criteri di cui sopra. Il peggiore è il livello uno mentre il migliore è il livello cinque. Quando il risultato si trova a metà strada tra due livelli adiacenti, il tessuto può essere considerato a metà livello. I tessuti considerati di livello 3.5 sono commercialmente accettabili.

Metodo a spessori elastici

Figura 5

5 metodo del luogo irculare

Il principio del test: prelevare cinque campioni circolari dal campione testato e metterli sul portacampioni. Colpiti da una pressione costante, i campioni di tessuto e il nylon saranno sfocati in base alla traiettoria del movimento circolare e quindi si riempiranno per l'attrito relativo con i tessuti standard (mostrato in figura 6). Inoltre, scegli le categorie appropriate di un parametro dalla tabella seguente. Il processo di attrito deve essere ripetuto più volte. E quindi, in base agli standard di cui sopra, il grado di pilling può essere classificato in cinque livelli. Il livello uno significa il peggiore e il livello cinque punti al migliore. Quando il risultato è compreso tra due livelli adiacenti, può essere valutato come mezzo livello. Questo metodo si applica a tessuti a filamento a bassa elasticità, tessuti a maglia e altri tessuti in fibre chimiche pure o miste con un standard di prova di GB/T 4802.1 che è adatto per il mercato interno.

Tester di luogo circolare Figura 6

Tabella 1 Parametro Categoria di campioni

Categoria di parametro Pressione/N Il numero di sfocature Il numero di pilling

 Tipi di tessuto applicabili

A

590 150

150

Abbigliamento da lavoro; Abbigliamento sportivo; Tessuti stretti e spessi

B

590 50

50

 Tessuti per capispalla in filamento sintetico

C

490 30

50

Divise da quartiermastro

D

490 40

50

Tessuti misti a fibre chimiche o tessuti intrecciati

E

780 0

600

Tessuti in lana pettinata, tessuti a pelo leggero, tessuti a maglia in fibre corte

F

490 0

50

Tessuti di lana grezza e rada, tessuti di velluto, tessuti a struttura larga

 

Alcuni modi per migliorare la resistenza al pilling

L'introduzione del meccanismo di pilling dei tessuti e dei metodi di prova per valutare la resistenza al pilling dei tessuti contribuisce a formare una considerazione completa per i produttori che intendono sviluppare materie prime o tessuti che soddisfano un determinato requisito di resistenza al pilling. Ad esempio, la scelta di materie prime idonee e il processo di produzione aiutano a realizzare design, prestazioni e qualità superiori a costi ragionevoli, ottimizzando i benefici. Tutte le misure sono prese per raggiungere questo obiettivo. Se i tessuti finiti non soddisfano lo standard, non possono essere utilizzati e migliorati in larga misura anche se vengono adottate alcune misure correttive.

1 Fase di produzione della tessitura

Ci sono alcuni suggerimenti su come selezionare le materie prime e la tecnologia di processo durante la fase di produzione.

(1) Scelta delle fibre adeguate

Per la produzione di tessuto in pura fibra di fiocco di filatura, prestare attenzione alla selezione delle materie prime, come la lunghezza della fibra, il tasso irregolare di grossolano e fine e così via. Se la fibra selezionata è relativamente corta con una scarsa percentuale irregolare di ruvida e fine, la pelosità del filato può aumentare. E anche se ciò che si desidera produrre non sono i tessuti misti di fibre chimiche (come cotone, pura viscosa, pura lana e altri tessuti), è meno probabile che la percentuale di irregolarità soddisfi lo standard specificato.

(2) Scelta di una struttura tissutale tesa e torsione opportunamente aumentata del filato

Ad esempio, scegliendo un filo per tessere il filo.

(3) Selezione del processo appropriato

La resistenza al pilling del filato ad anello è migliore di quella del filato ad aria mentre la resistenza al pilling del tessuto pettinato è migliore di quella del tessuto pettinato grosso.

(4) Le fibre chimiche possono essere miscelate con fibre anti-pilling, una sorta di tessuto a fibra corta. Sul mercato ci sono fibre di poliestere anti-pilling e fibre acriliche che possono migliorare la resistenza al pilling dei tessuti. La resistenza al pilling del tessuto in fibra chimica a sezione tonda è migliore di quella della fibra chimica a sezione sagomata.

(5) Utilizzo di metodi chimici per modificare le fibre sintetiche modificando la struttura interna del polimero per ridurre la resistenza alla frattura della fibra. Di conseguenza, i pompon prodotti nel modo in cui il tessuto è mescolato con il tessuto in fibra di fiocco cadranno più facilmente di quelli prodotti nel modo in cui il tessuto è mescolato con la fibra di poliestere convenzionale. La differenza tra i due tipi di tessuto è visibile nella figura 7.

Confronto della variazione del numero di pilling di fibre modificate e fibre sintetiche convenzionali

Figura 7

2 Fase finale

Spesso i consumatori si pongono una domanda: come migliorare la resistenza al pilling dei tessuti finiti e garantire che i tessuti possano superare il nuovo test. Sfortunatamente, solo il processo di finissaggio può migliorare la resistenza al pilling del tessuto, che ha scarso effetto sul suo miglioramento sostanziale e comporta il rischio di danneggiare i tessuti. Ad esempio, il processo inappropriato può distruggere la resistenza del filato e la struttura del tessuto, il che provoca un calo della resistenza complessiva del tessuto e il fallimento delle altre prestazioni del tessuto.

Esistono alcuni metodi fisici, come bruciore, tosatura, termofissaggio e finitura in resina per migliorare la resistenza alla peluria e al pilling dei tessuti finiti.

La bruciatura può rimuovere in modo significativo la lanugine sulla superficie. Tuttavia, una bruciatura eccessiva causerà un calo della resistenza del tessuto, un corpo del tessuto duro, una tintura irregolare e persino un grave danno alla capacità di servizio del tessuto. L'indurimento del calore può migliorare la stabilità dimensionale del tessuto mentre appiattisce la superficie del tessuto e riduce la probabilità di formazione di pilling. Tuttavia, rispetto alla bruciatura, il termofissaggio ha un effetto minore sul miglioramento della resistenza al pilling.

La finitura in resina si riferisce all'incollaggio e al fissaggio delle fibre sulla superficie dei tessuti, sulle fibre interne e sulla giunzione delle fibre mediante l'applicazione del processo di rivestimento in resina. Quando il tessuto viene strofinato, non possiamo muovere e aggrovigliare le fibre, rendendo più difficile lo sviluppo di pilling. Ma l'eccessiva resinatura spesso fa sentire il tessuto duro, ma anche troppo leggero per lavorare e poco lavabile.

Due metodi sono comunemente usati per migliorare la resistenza al pilling del tessuto con mezzi chimici. Il finissaggio enzimatico biologico viene applicato alle fibre di cellulosa. Sotto l'effetto di questo tipo di finissaggio, le fibre esposte alla superficie dei tessuti verranno digerite da enzimi biologici, rendendo la superficie liscia e priva di lanugine. Il trattamento di mercerizzazione è anche un modo efficace per rimuovere i pelucchi sulla superficie del tessuto. Un agente anti-pilling ha un miglioramento significativo per alcuni tessuti specifici.

rimuovere il pilling

Questo post ha commenti 0

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Torna in alto
Apri chat