Vai al contenuto principale

Cos'è la stabilità dimensionale del tessuto? Come eseguire il test di restringimento?

Stabilità dimensionale del tessuto e sua misura

  1. Tabella 6 Accessori per il lavaggio della lavatrice di tipo B.

Stabilità dimensionale del tessuto

Nella vita quotidiana, vestiti, lenzuola e altri tessuti appena acquistati, dopo il lavaggio con acqua una o due volte, che non hanno le dimensioni originali, influiscono notevolmente sulla nostra esperienza utente. Allora come è successo? E come evitare che accada questo imbarazzante fenomeno? Questo ci porta alla stabilità dimensionale del tessuto.

Qual è la stabilità dimensionale dei tessuti?

La stabilità dimensionale del tessuto si riferisce al cambiamento delle dimensioni del tessuto quando viene utilizzato o rielaborato a causa delle proprietà di un materiale e della potenziale forza di contrazione termica nel processo di lavorazione. Il tessuto con una buona stabilità dimensionale viene indossato e lavato molte volte, la pieghettatura e la forma originali rimangono invariate e le dimensioni non si restringono o si allungano, il che non influisce sull'esperienza dell'utente. Il tessuto con scarsa stabilità dimensionale viene solitamente mostrato come restringimento, come il restringimento durante il cucito, la stiratura, il lavaggio e così via. Tra questi, il wash shrink è il problema a cui il consumatore presta molta attenzione.

Fattori principali che influenzano il restringimento del tessuto

L'assorbimento di umidità della fibra è il fattore diretto del restringimento del tessuto. La rigidità del filato e la struttura del tessuto è il fattore indiretto di restringimento. Più stretta è la struttura, l'espansione della fibra fa gonfiare il filo, quindi l'altezza dell'ordito del filo nel tessuto aumenta e la lunghezza del filo nello stato di deformazione diventa più corta, quindi il tessuto si restringe. Pertanto, maggiore è la torsione e la frazione di volume del filato, maggiore è il restringimento del tessuto.

La tensione di lavorazione del tessuto ha anche un effetto sul restringimento del tessuto. Se la tensione di lavorazione aumenta, aumenta la deformazione della fibra, aumentano le sollecitazioni interne e la lenta deformazione elastica, quindi aumenta il grado di rilassamento e retrazione del tessuto dopo l'ammollo, che fa aumentare ovviamente la velocità di restringimento del tessuto. Inoltre, la temperatura ha anche un grande effetto sul restringimento del tessuto, perché l'alta temperatura ha l'effetto di rilassamento ed espansione e persino di restringimento termico.

Diverse materie prime dei tessuti influenzeranno il tasso di restringimento e il tasso di restringimento termico. In circostanze normali, i tessuti con un tasso di restringimento minimo sono fibre sintetiche e tessuti misti; secondario è tessuti di lino; il centro è tessuti di cotone; il massimo è tessuti in viscosa. Inoltre, il tasso di restringimento varia dalla densità dei tessuti, dallo spessore dei filati, dal processo di tessitura, tintura e finissaggio. Diversi tipi di tessuti sono stati prescritti standard di tasso di restringimento. Nel processo di tintura e finitura, alcuni processi come la mercerizzazione e il prelavaggio possono ridurre il tasso di ritiro. La fibra sintetica è facile da deformare se riscaldata, in particolare i tessuti in nylon, si restringe più facilmente se riscaldata, ma può migliorare la sua stabilità dimensionale mediante impostazione a caldo.

Trattamento del restringimento del tessuto

Utilizzando la termoplasticità della fibra di tessuto, dopo il restringimento del tessuto, la fibra di ritiro può essere stirata al suo stato originale e impostazione di raffreddamento sotto l'azione del vapore caldo. Questo normalmente ripristinerà l'abbigliamento rimpicciolito al suo stato originale. Inoltre, quando si lavano indumenti di materiali diversi, è necessario prestare attenzione ad alcune situazioni: quando si lavano tessuti di lana, è necessario aggiungere una piccola quantità di acqua o utilizzare ausili per il lavaggio a secco di qualità, se possibile, asciugare i vestiti in anticipo. Non lavare a secco PVC o indumenti contenenti fibre di polipropilene. La temperatura non dovrebbe essere troppo alta quando si asciugano i vestiti.

  1. Test del tasso di restringimento del tessuto

Il tasso di restringimento si riferisce alla percentuale di restringimento delle dimensioni dei tessuti quando vengono lavati o bagnati, che è anche un indicatore della misurazione del grado di restringimento del tessuto. Il livello del tasso di restringimento del tessuto è uno dei criteri per misurare la qualità del prodotto. I metodi di prova del tasso di ritiro comunemente usati sono principalmente il metodo di ritiro meccanico e il metodo di immersione.

 

A. Metodo di ritiro meccanico

a) Apparecchiature e materiali di prova

Tester di ritiro (Figura 5), ​​AATCC 1993 Standard Detergent WOB, No Phosphorus ECE Standard Detergent, Forno, Bilancia, Filo da cucito, Penna, Tessuti, ecc.

Figura 5 Tester di ritiro
Figura 5 Tester di ritiro

b) Principio del test

I tessuti con la dimensione specificata sono trattati in acqua di una certa temperatura in un certo tempo; quindi misurare la variazione di lunghezza nella direzione dell'ordito e della trama dopo che i tessuti sono stati asciugati e valutare il restringimento dei tessuti. Il metodo di restringimento meccanico di solito adotta un tester di restringimento per completare il test ed è diviso in due tipi: lavatrice a cilindro che aggiunge materiali dalla porta anteriore, lavatrice che mescola aggiungendo materiali dall'alto.

c) Metodo di prova

  • Preparazione del campione.

Scegli un campione liscio senza pieghe evidenti e le sue dimensioni non devono essere inferiori a 500 mm * 500 mm; se la larghezza è inferiore a 500 mm, è possibile utilizzare il campione completo, la cui lunghezza è di almeno 500 mm. Il campione è composto da 3 coppie di segni lungo la direzione dell'ordito e della trama. Lo spazio dei segni non deve essere inferiore a 350 mm; i segni dal bordo del panno non devono essere inferiori a 50 mm. Se necessario, è possibile utilizzare un campione di 250 mm * 250 mm e 3 coppie di segni vengono tracciati sul campione nella direzione della lunghezza e della larghezza, ciascuna coppia il cui spazio è 200 mm.

  • Il lavaggio accompagna la preparazione.

Accompagnamento al lavaggio utilizzato per la lavatrice di tipo A. È un tessuto lavorato a maglia con filamenti deformati in puro poliestere; la qualità dell'area dell'unità è di 310 g ± Si compone di quattro tessuti sovrapposti, cucendo quattro lati e aggiungendo una linea di rinforzo sull'angolo. La forma è quadrata; la dimensione è (20 cm ± 4 cm) × (20 cm ± 4 cm); la qualità di ogni bucato cucito è di 50 g ± 5 g. Sono disponibili tessuti in cotone candeggina con piega o tessuti in nylon / cotone 50/50 tessuti candeggina semplici. La qualità dell'area unitaria dei due è 155 g ± 5 g; la dimensione è (92 cm ± 5 cm) * (92 cm ± 5 cm).

  • Accompagnamento al lavaggio utilizzato per la lavatrice di tipo B. Come mostra la Tabella 6.

Tabella 6 Accessori per il lavaggio della lavatrice di tipo B.

Proprietà dell'Accompagnatore di LavaggioTipo 1: cotoneTipo 2: nylon / cotone 50/50
Filato (Ring Yarn) [tex (s)]37 * 1 (16/1)18.6 * 2 (30/2)
Densità del tessuto (g / cm)210 * (190 ± 20)190 * (190 ± 20)
Unità Area Qualità (g)155 5 ±155 5 ±
Dimensione del pezzo di accompagnamento del lavaggio (cm)92 * (92 ± 2)92 * (92 ± 2)
Qualità del lavaggio pezzo di accompagnamento (g)130 10 ±130 10 ±

  • Procedura di prova

1. Il detersivo viene messo in lavatrice. Il detersivo standard AATCC 1993 (non contiene sbiancante fluorescente) si adatta alla lavatrice di tipo B aggiungendo materiali dall'alto, mentre il detergente standard ECE senza fosforo (contiene sbiancante fluorescente) si adatta alle lavatrici di tipo A e tipo B.

2. Vengono impostati la temperatura di lavaggio, il livello dell'acqua e il tempo di lavaggio. Il campione preparato e l'accompagnamento del lavaggio vengono messi nel detersivo, gestiti secondo il programma di lavaggio scelto.

3. Dopo aver lavato i tessuti, puoi scegliere uno dei seguenti 6 metodi di asciugatura per asciugarli:

Appeso a secco: dopo la disidratazione, il tessuto è perpendicolare al suolo nella direzione della lunghezza, appeso a una corda o un palo liscio e asciugato a temperatura ambiente e all'aria stazionaria.

Asciugare a goccia - Il campione senza disidratazione è perpendicolare al suolo nella direzione della lunghezza, appeso a una corda o palo liscio e asciugato a temperatura ambiente e aria stazionaria.

Appiattito a secco - il campione viene appiattito sullo stendino con schermo orizzontale, rimosse le rughe per renderlo piatto ma non per farlo deformare o estendersi, asciugare a temperatura ambiente.

Pressatura piatta: il campione viene messo sulla pressa piana, rimosse le rughe più grandi con le mani. A richiesta di essiccazione del campione, appoggiando la testa di pressatura, il campione viene pressato a caldo in uno o più brevi periodi fino ad essiccamento. Scegliere la temperatura appropriata e registrare la temperatura e la pressione utilizzate.

Asciugatura a tamburo: il campione e l'accompagnamento di lavaggio vengono messi nell'asciugatrice (Figura 6) e si sceglie la cabina di essiccazione. Per quanto riguarda le fibre sensibili al caldo, è meglio una temperatura più bassa.

Essiccazione al forno - il campione viene montato piatto sullo schermo del filtro nel forno, prestando attenzione a non deformarlo o allungarlo. La temperatura del forno è impostata su 60 ℃ ± 5 ℃ e l'asciugatura.

Figura 6 Asciugatrice a tamburo
Figura 6 Asciugatrice a tamburo

4. Misurazione e calcolo

In ammollo, il campione viene appiattito orizzontalmente sul tavolo in uno stato di assenza di tensione. A condizione che non gli venga applicata alcuna tensione, restringimento il tasso è misurato direttamente dalla scala di ritiro; o la scala viene utilizzata per misurare la lunghezza (precisa a 1 mm) tra 3 coppie di segni nella direzione dell'ordito e della trama del tessuto, quindi prendere rispettivamente le medie e sostituire i dati con la seguente formula per calcolare il tasso di restringimento del tessuto:

Tasso di restringimento = (la lunghezza di latitudine e longitudine prima del lavaggio - la lunghezza di latitudine e longitudine dopo il lavaggio) ÷ la lunghezza di latitudine e longitudine prima del lavaggio

 

B. Metodo di ritiro per immersione

a) Apparecchiature e materiali di prova

Scala, filo da cucito, agente bagnante, coperte, penna, tessuti, ecc.

b) Principio del test

Il metodo di restringimento per immersione è adatto ai tessuti che non possono essere lavati bruscamente. Prima del lavaggio, il campione dovrebbe contrassegnare la dimensione. Il restringimento dei tessuti è giudicato dal cambio di taglia dei segni prima e dopo il lavaggio.

c) Metodo di prova

  • Il tessuto in ammollo viene posizionato su un vetro da 600 mm * 600 mm * 600 mm senza tensione.
  • Un altro bicchiere della stessa dimensione è coperto dal campione.
  • Viene misurata la distanza tra ogni coppia di segni, con una precisione di 1 mm.
  • Il campione viene immerso in acqua a 15 ~ 20 ℃ allo stato libero per 2 ore dopo la misurazione. Il livello del liquido dovrebbe essere superiore al campione di almeno 25 mm. Si aggiungono 0.5 g / L di agente bagnante efficiente in acqua. L'acqua deve essere acqua dolce o acqua dura il cui spessore non sia superiore a 5/100000 carbonato di calcio.
  • Il campione viene estratto. Quattro angoli di tessuto vengono piegati verso il centro e spostati sulla coperta. Un'altra coperta viene coperta sul campione, premendo per rimuovere l'acqua in eccesso.
  • Il campione viene essiccato in una condizione di 20 ℃ ± 5 ℃.
  • Il campione essiccato viene umidificato in atmosfera standard. Raggiungendo l'equilibrio, la distanza di ogni coppia di segni dovrebbe essere misurata di nuovo.

d) Calcolo dei risultati

Tasso di restringimento = [(la lunghezza di latitudine e longitudine prima dell'ammollo - la lunghezza di latitudine e longitudine dopo l'ammollo) ÷ la lunghezza di latitudine e longitudine prima dell'ammollo] × 100%

 

C. Prova di restringimento del vapore

a) Apparecchiature e materiali di prova

Misuratore di vapore a manica, cucito, scala, diversi tessuti.

b) Principio del test

Tessuto è influenzato dal vapore nella condizione senza pressione. Il cambio di taglia del tessuto prima e dopo il vapore riflette il restringimento dei tessuti vaporizzati.

c) Metodo di prova

  • Preparazione del campione

Vengono prelevati quattro campioni rispettivamente dalla longitudine e dalla latitudine. Dimensione del campione: la lunghezza è 300 mm; la larghezza è di 50 mm. Nessun punto evidente è sul tessuto. Attraverso la preumidificazione (la temperatura non è superiore a 50 ℃, l'umidità relativa è del 10% ~ 25%) per 4 ore dopo, il campione viene umidificato in un'atmosfera standard (la temperatura è 20 ℃ ± 2 ℃, l'umidità relativa è 65% ± 2% ) per 24 ore.

  • Procedura di prova
  1. Vengono realizzati due segni simmetricamente sui due lati del tessuto la cui distanza è di 250 mm.
  2. La lunghezza tra i segni misurata è la lunghezza prima del vapore, con una precisione di 0.5 mm.
  3. Il vapore passa attraverso il cilindro del vapore alla velocità di 70 g / min (la tolleranza è del 20%) per almeno 1 minuto per preriscaldare il cilindro. Se la temperatura nel cilindro è troppo bassa, il tempo di preriscaldamento dovrebbe essere prolungato in modo appropriato. La valvola del vapore dovrebbe essere aperta durante il test.
  4. Quattro campioni umidificati sono montati piatti sullo stent di filo di ogni strato, inseriti subito nel cilindro e conservati per 30 secondi.
  5. Il campione viene rimosso dal cilindro, raffreddato in 30 secondi e quindi reinserito nel cilindro. Il campione viene messo dentro e fuori dal cilindro ripetutamente per tre volte.
  6. Dopo aver riciclato per tre volte, il campione viene posto sul piano liscio per raffreddarsi.
  7. Dopo la preumidificazione e l'umidificazione, la lunghezza tra i segni misurata è la lunghezza dopo la cottura a vapore, con una precisione di 0.5 mm.
  • Calcolo dei risultati

Velocità di restringimento del vapore = [(la lunghezza prima del vapore - la lunghezza dopo il vapore) ÷ la lunghezza prima del vapore] × 100%

Il valore medio del tasso di contrazione del vapore in longitudine e latitudine dovrebbe essere calcolato rispettivamente e mantenuto un numero dopo il punto decimale.

SEO

Questo post ha commenti 4

  1. Ho accarezzato fino a ottenere svolto proprio qui. Il fumetto è attraente, il tuo soggetto d'autore elegante. tuttavia, il tuo comando ha un nervosismo che vorresti trasformare in seguito. malato senza dubbio venire di nuovo in anticipo poiché esattamente lo stesso quasi molto costantemente all'interno del caso si protegge questa escursione.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Torna in alto
Apri chat