Vai al contenuto principale

Cos'è il tessuto? Tessuto tessile, la guida definitiva

Cos'è il tessile? Questo è un argomento grande e complicato, le informazioni in questo articolo riguardano ciò che è tessile e, per scomporlo ulteriormente, sono divise in quattro sezioni principali.

cos'è il tessile

La prima sezione is Cos'è il tessile? Classificazione dei tessuti. Nella sezione imparerai tutto ciò che c'è da sapere sulle dimensioni e sui metodi di classificazione dei tessuti e sulla copertura delle competenze dell'industria tessile.

La seconda sezione non ha tecnicismi coinvolti. Si concentra maggiormente sulla condivisione della conoscenza dei tessuti per l'abbigliamento, questo è qualcosa che non troverai facilmente. Queste informazioni saranno molto utili per qualcuno che sta cercando di avventurarsi comprare capi. Da questa sezione, sarai sicuro di rispondere a cosa è il tessile dal punto di vista di un acquirente professionista.

E in la terza sezione arriva l'aspetto tecnico. È qui che impariamo in pratica verificare la qualità e la sicurezza dei tessili come un professionista. Questo sarà il modo più autorizzato per dire cos'è il tessile. 

Cos'è il tessile, i contenuti sono:

Sommario

Sezione 1: che cos'è il tessuto? La classificazione dei tessuti

Per iniziare a ottenere la risposta su cos'è il tessile? Innanzitutto, comprendiamo i tessuti e la classificazione dei tessuti, questa sezione tratterà gli aspetti più completi di come classificare i tessuti.

In parole povere, i tessuti possono essere indicati come le tre serie principali di tessuti, tessuti a maglia e non tessuti.

Tessile Farbic 3 modi di costruzione

Ma ampiamente, i tessili coinvolgono, filatura, tessitura e prodotti finiti, come:

  • Filati, seta naturale, seta elastica, seta metallica, seta sintetica lunga e corta sintetica, rayon e altre materie prime tessili.
  • Tessuti in tessuto e non tessuti, tessuti in plastica, tessuti a maglia, tessuti in pelliccia naturale e tessuti industriali. I tessuti industriali sono i tessuti utilizzati nel campo industriale come tela a baldacchino, setaccio, tela filtrante e simili.
  • Borse, coperte, tessuti per la casa, guanti, calze, prodotti di abbigliamento decorativo e altri prodotti fabbricati.
  • Altri tipi di tessuti includono; vestiti per giocattoli, cinture, corda, zibellino, cucito e filo da ricamo.

a) Metodi di lavorazione dei tessuti

  • Tessuto in tessuto a maglia: la superficie di un tessuto a maglia è morbida, confortevole sul corpo e ricca di elasticità.
  • Tessuto intrecciato: questo tessuto non ha elasticità ad eccezione del tipo di tessuto che ha una fibra elastica. Ha una struttura stabile con una superficie piana. Molto solido, facile da indossare e ha un aspetto rigido e sciolto.
  • Tessuto non tessuto: ciò comporta l'utilizzo di fette di polimero, filamenti o fibre corte attraverso diversi tipi di rete di fibre. Ciò crea ulteriormente una fusione di metodi e tecnologia e i prodotti finali sono nuovi prodotti in fibra morbida, piatta e traspirante.

Diamo uno sguardo approfondito ai tre metodi di lavorazione dei tessuti, questo è per chi vuole approfondire il tema di cos'è il tessile.

Cos'è l'immersione tessile più in profondità

IO.) Tessuti a maglia: il filo viene intrecciato a cerchio e il tessuto viene formato e diviso in due, maglia di trama e maglia di ordito.

 

tessuti di trama vs tessuti a maglia di ordito

 

  • Maglia di trama: In un tessuto a maglia di trama, la trama viene inserita nell'ago di lavoro della macchina per maglieria. Questo per consentire al filo di piegarsi in un cerchio e l'un l'altro attraverso la manica. Il filo si muove orizzontalmente da un lato all'altro della macchina con un movimento circolare e con il movimento dell'ago è possibile formare un nuovo anello di maglia.

Mentre i fili vanno orizzontalmente, il tessuto è formato lavorando a maglia una fila orizzontale di anelli nello stesso motivo e direzione con la fila inferiore e superiore collegate tra loro. Tutti i passanti sono lavorati a maglia da un unico filo. La lavorazione della trama può essere eseguita su una macchina per maglieria circolare o piatta. I tessuti a maglia di trama vengono utilizzati per realizzare maglioni, calze, ecc.

I tessuti che sono stati lavorati a maglia mantengono la proporzione maggiore quando si tratta di prodotti a maglia.

  • Maglia in ordito: in un tessuto a maglia in ordito, un gruppo di fili è disposto in parallelo e inserito negli aghi di lavoro della macchina per maglieria tutti allo stesso tempo loop. La lavorazione a maglia di ordito comporta un movimento longitudinale di una serie di fili di ordito lungo il movimento dell'ordito e dell'ago, nonché per produrre orditi a maglia. I tessuti a maglia in ordito e le macchine per maglieria in ordito utilizzate nella loro produzione hanno una differenza significativa rispetto ai tessuti a maglia di trama e alle macchine per maglieria a trama che li producono. Proprio come l'ordito nei tessuti intrecciati, i filati sono lavorati a maglia in ordito in tessuti a maglia in ordito. Questi sono forniti da un subbio di ordito ricoperto da un'enorme quantità di fili paralleli in file. Proprio come quello che vedrai nella trave di ordito in tessuti intrecciati. In un tessuto in ordito, tutti i fili sono diretti in ordito. In un'unica fila orizzontale viene realizzata una bobina verticale. Questo ora si sposta in diagonale su una riga verticale diversa, creando così un'altra bobina nella riga orizzontale successiva. Poiché il filo si muove a zigzag da un lato all'altro coprendo la lunghezza del tessuto, ogni cappio è in una fila orizzontale ed è lavorato a maglia con un filo diverso.

Di gran lunga, cos'è il tessile? i tessuti a maglia sono tessuti, ha due tipi: maglia di trama e maglia di ordito, bello, continuiamo!

II.) Tessuto: secondo la legge del tessuto intrecciato, questi sono disposti verticalmente l'uno rispetto all'altro, in altre parole, un sistema orizzontale e verticale di due fili sono nel cappio. Artisti del calibro di denim, filati di canapa, raso broccato, tweed piatto Si e alcuni esempi di tessuto. I metodi di classificazione del tessuto intrecciato sono molti e sono i seguenti;

  • Classificazione della fibra del tessuto intrecciato secondo i tipi. Esistono tre tipi di fibre di tessuto che sono: tessuto puro, tessuto intrecciato e tessuto misto (tessuto misto).
    • Tessuto Pure Woven - qui l'ordito e la trama sono con lo stesso tipo di fibra, tessuto in puro filato. La caratteristica della fibra si riflette nelle prestazioni di tale tessuto.
    • Tessuto intrecciato - è dove l'ordito e la trama utilizzano diverse fibre del tessuto o del filato intrecciato a filamenti, come l'ordito con filamenti di nylon o la trama con tessuto intrecciato in nylon viscosa o l'ordito con seta o trama con filato di lana Tessuto intrecciato in seta.
    • Tessuto misto: ciò comporta l'utilizzo di due o più varietà di filato misto di fibre in tessuto intrecciato come misto cotone, misto poliestere-cotone, lana poliestere e simili. Durante il processo di filatura, le fibre vengono mescolate insieme e questa è la loro caratteristica principale.
  • Classificazione della fibra del tessuto intrecciato in base alla lunghezza e alla finezza. Questi sono ulteriormente suddivisi in tessuto di cotone, tessuto di media lunghezza, tessuto di filamenti e tessuto di lana.
    • Tessuto di cotone - qui la sua lunghezza è di circa 30 mm e ha una composizione di filo per filo di cotone e tessuto per tessuto di cotone.
    • Tessuto di media lunghezza: questa è solo la lunghezza tra la fibra di cotone e lana formata da filati di fibre di media lunghezza e fibre di media lunghezza.
    • Tessuto a filamento: è un tessuto tessuto con filamenti come tessuto di rayon, tessuto di seta di poliestere, ecc.
    • Tessuto di lana: la lunghezza del tessuto di lana è di circa 75 mm. Il filato è di lana ed è composto da fibre lunghe anche 75 mm. Le fibre chimiche vengono tagliate della stessa lunghezza per garantire che si mescoli con le fibre di lana. Il tessuto che viene prodotto da questo filato è un tessuto di lana.
  • Classificazione del tessuto in base alla struttura. Questo ha a che fare con il concetto di organizzare i tessuti ed è diviso in tre; ad armatura a tela, twill e raso.

TYPES_OF_WEAVE_STRUCTURES

Fonte immagine: https://successfulfashiondesigner.com/types-of-weave-structures/

  • Classificazione del tessuto in base all'utilizzo. Questo può essere classificato in tessuto per abbigliamento, tessuti industriali, tessuti per la casa e molti altri.

Sì, se i tessuti in tessuto a maglia sono la risposta giusta a ciò che è tessile, oltre al tessuto intrecciato, questi grandi segmenti, sei vicino alla risposta completa a ciò che è tessile.

III.) Tessuto non tessuto: le fibre si sciolgono sia per incollaggio che per cucitura. Tuttavia, il bonding e il piercing sono i due metodi principali utilizzati attualmente. Questo metodo di elaborazione lo rende molto più semplice, migliora la produttività del lavoro, riduce i costi e ha prospettive più ampie per migliori sviluppi.

Questo tipo di tessuto non ha bisogno di essere filato e tessuto. Solo le fibre corte oi filamenti tessili sono diretti con cura o disposti casualmente per creare una struttura di rete in fibra. E poi vengono introdotti i metodi di legame meccanico, termico o chimico.

I tessuti non tessuti hanno tre applicazioni principali:

Tessuto non tessuto 3 principali applicazioni infografica

Sì, da qui, puoi essere sicuro di dire, oltre ai tessuti in tessuto non tessuto, che ora svolgono un ruolo fondamentale nella prevenzione della diffusione del COVID-19, sotto forma di maschere mediche, puoi la risposta completa e completa a la domanda su cosa sia il tessuto, ma per approfondire, dovresti continuare a leggere, in particolare se sei interessato a fatti più profondi su cosa sia esattamente il tessuto.

b.) La materia prima del filato che compone il tessuto

Torniamo alla materia prima per capire meglio cos'è il tessile, la vista della materia prima.

Le materie prime del filato che compone il tessuto sono di tre tipi: tessuto puro, tessuto misto e tessuto intrecciato

  1. Tessuto puro: le materie prime da cui è composto il puro tessuto intrecciato sono utilizzate anche in tessuto di fibra, cotone, seta, lana e poliestere.
  2. Tessuto misto: qui le materie prime che vengono utilizzate per produrre il tessuto vengono ricavate da due tipi di filati e vengono miscelate in fili utilizzando un metodo chiamato merging. Hai il filamento in poliestere a bassa elasticità e misto di media lunghezza. E poi c'è anche un fiocco di poliestere e un filamento di poliestere a bassa elasticità, entrambi mescolati in fili.
  3. Tessuto intrecciato: comprende tessuti realizzati con il sistema bidirezionale delle seguenti tipologie di materie prime utilizzate in diversi filati di fibre; seta rayon intrecciato raso antico, rayon intrecciato filatura elegante e nylon.

 

c.) Se la materia prima del tessuto è tinta o meno

Il tessuto può essere bianco, cioè (non tinto), o colorato, cioè (è stato tinto).

  1. Tessuto grezzo: come suggerisce il nome, il tessuto viene greggio e non sbiancato durante la sua lavorazione. Questo può anche essere chiamato tessuto grezzo nella tessitura della seta.
  2. Tessuto colorato: significa semplicemente che il tessuto viene tinto e sbiancato durante la lavorazione. Questo può altrimenti essere noto come tessuto cotto nella tessitura della seta.

Cos'è il tessile? bene, ora abbiamo tessuti in bianco e tessuti colorati.

d.) Design innovativi / nuovi tessuti

  1. Tessuto accoppiato: si forma quando due pezzi di tessuto posti l'uno contro l'altro vengono accoppiati. Proprio come i tessuti a maglia e la plastica vinilica, ma tendono ad avere combinazioni diverse.
  2. Tessuto laminato in schiuma: qui la schiuma è attaccata al tessuto o tessuto a maglia, e questo è usato principalmente come abbigliamento per il freddo.
  3. Tessuto con lavorazione floccaggio: questo tessuto è ricoperto da una soffice fibra corta e spessa e acconciato con velluto. È comunemente usato per abiti eleganti e materiali per l'arredamento.
  4. Tessuto rivestito: il cloruro di polivinile (PVC) o il neoprene viene utilizzato per tessere o lavorare a maglia il supporto di questo tessuto a causa della sua elevata funzione impermeabile.

 

e.) Le differenze tra fibra di tessuto naturale e innaturale

Cos'è il tessile? la vista della fibra.

Fibra di tessuto naturale:

  • Fibre vegetali come cotone, canapa e fibre di frutta.
  • Fibre animali come lana, seta, senza lana e
  • Fibre minerali come l'amianto.

Fibra di tessuto innaturale:

  • Fibra riciclata, ad esempio viscosa, tencel, modal, bambù, iysel e vinilestere.
  • Fibre sintetiche come nylon, acrilico, spandex, poliestere, lycra e
  • Fibre inorganiche come fibre metalliche e di vetro.

Maggiori informazioni sulla fibra del tessuto? per favore controlla questo, questo è l'aspetto "genetico" grezzo che risponde alla domanda su cos'è il tessuto, quindi puoi anche rispondere a domande su cos'è il tessuto naturale, cos'è il tessuto artificiale e molto altro...

Infografica sulla classificazione delle fibre di tessuto:

Infografica di classificazione delle fibre di tessuto

f.) Differenza tra tessuti ordinari e funzionali o (tessuti tecnici)

Quanto sopra è un elenco di alcuni dei tessuti più comunemente usati. I tessuti funzionali possiedono il loro valore unico intrinseco. Alcune delle sue funzioni extra sono la rimozione degli acari, l'antibatterico, l'antivirus, l'antitarme, i ritardanti di fiamma, l'antirughe, l'olio e l'idrorepellente e l'assistenza sanitaria agli ioni negativi tra una miriade di altre funzioni.

Leggi questa guida sui tessuti funzionali e sui tessuti tecnici:

"Tessuti tecnici, tessuti funzionali: la guida completa".

TESSUTI TECNICI - LA GUIDA COMPLETA

Cos'è il tessile? poi, puoi rispondere, ci sono tessuti per uso generale e tessuti tecnici, quale argomento vuoi conoscere meglio? chiedi indietro!

 

g.) Grado di tessuto (qualità, rapporto qualità / prezzo dal più basso al più alto)

Cos'è il tessile? il tessile ha un grado?

Sicuro.

Per i neofiti del tessile, possiamo semplicemente inserire la gamma di livelli come di seguito:

Grado di tessuto

 

  1. Il tessuto di bassa qualità ha una normale fibra sintetica
  2. I tessuti comuni sono realizzati con cotone o lino generale.
  3. I tessuti intermedi hanno lycra, tencel e altri tessuti sintetici intermedi. Oppure tessuti misti e naturali, seta quercus, cotone a fiocco lungo, pelle normale e molti altri.
  4. I tessuti avanzati sono realizzati utilizzando lana, seta di gelso, pelle di agnello, pelle di vitello e altri pellami di alta qualità come la pelliccia di volpe.
  5. Tessuti di alta qualità è qui che si sente parlare di tessuti realizzati con seta di gelso pesante, visone e lana di cammello.

Quando si cerca di confrontare un buon tessuto e un tessuto normale dal punto di vista di un consumatore o commerciale, la differenza non è così evidente. In alcuni casi, vedi persino un indumento realizzato con un tessuto normale che si esaurisce più rapidamente di uno realizzato con un buon tessuto. Ma se guardato con una solida conoscenza dei tessuti e della classe, dello stile e del lusso, un tessuto non naturale non ce la farà.

Ciò significa in sostanza che un pezzo di tessuto deve essere 100% fibra prima che sia abbastanza buono. Qualsiasi tessuto con fibra sintetica non è abbastanza buono. Questo può essere paragonato al mondo della gioielleria in cui tutti i tipi di pietre semipreziose, acquamarina e tormaline comprese non sono ammessi sul tappetino. Semplicemente perché le pietre sono per metà preziose.

TESSUTO PURO O TESSUTO MISTO

Ora la domanda è: che senso ha avere il 2% di altre fibre sintetiche nel cotone? Questo è solo per compensare alcuni degli svantaggi dei tessuti di cotone. Naturalmente, questo ha anche i suoi vantaggi e svantaggi. Uno dei vantaggi è che puoi goderti fino all'80% della qualità del tessuto a un prezzo accessibile. Ora lo svantaggio di questo è che nel momento in cui ti abitui alla degustazione, non si torna indietro. Ad esempio, conosciamo tutti il ​​valore di un oro 24k, ora puoi ridimensionarlo a un oro 18k e torniamo tutti a casa sorridenti, ma non è ancora all'altezza del valore di un oro 24k.

Il futuro del mondo ha molto a che fare con l'adattamento, ma si tratta di affari e non di gusto. Una cosa importante che dovresti sapere è che non puoi permetterti un oggetto di lusso che solo un piccolo numero di persone può usare. Se un oggetto del genere diventa popolare, diventa meno prezioso. Molte persone potrebbero dire che una felpa con cappuccio in jeans è perfetta solo perché JOBS la indossa, ma non sono consapevoli del fatto che JOBS va alla Casa Bianca indossando giacca e cravatta. E che l'immagine che ti mostra in pubblico è lontana dalla sua immagine completa. E pensare che la sua felpa con cappuccio, che è una copia di quella di St. Croix vale 175 dollari ma è realizzata con la lana peggiore da Issey Miyake.

Perché tutti indossano un particolare tipo di abbigliamento non significa che dovresti indossarlo anche tu. Non sempre andare con la folla. Ad esempio, nel libro "Stile" è facile per la classe superiore individuare un po' di poliestere in una camicia Oxford semplicemente perché è un segno della classe media. L'Official Preppy Handbook ha ricevuto molte lodi per la figlia di JFK, Caroline Kennedy, dicendo che "era più preppy di sua madre sia nel vestito che nei modi". E questo perché durante i suoi quattro anni ad Harvard Square non ha mai indossato nulla che fosse fatto di fibre innaturali.

Fibre come Tencel, Modal, Lysol e fibra di bambù sono tutte fibre sintetiche e non fibre naturali. Sebbene i tessuti misti da fibre naturali siano ancora considerati tutti buoni tessuti come le miste di seta e cashmere.

A volte il valore del tessuto non verrà ottenuto da un singolo tessuto. Se un designer di pelle e seta li ha realizzati separatamente, i tessuti potrebbero non valere molto anche se sono originali. Ma se li mette insieme, diventa davvero costoso e questo perché le proprietà fisiche di entrambi i tessuti sono completamente diverse. Essere in grado di fondere entrambi è molto elegante.

Sezione 2: Una ripartizione dei comuni tessuti per abbigliamento: cose che non conosci come acquirente regolare di tessuti o come consumatore

Come acquirente, devi vedere le cose in modo diverso, quindi anche le tue risposte su cos'è il tessuto differiscono, ti concentrerai maggiormente sull'applicazione, quindi la sezione seguente risponderà alla domanda su cos'è il tessuto nel modo in cui l'applicazione.

2.1. Tessuti in cotone e seta

  1. Differenza tra i tessuti di cotone e lino: In generale, maggiore è il numero di punti o radici, migliore è la qualità del tessuto. E più lungo è il pelo, più sottile è il cotone, dando al corpo una buona sensazione quando indossato.

Di seguito sono riportati i tre diversi gradi di tessuto di cotone (per nome del prodotto):

    • Tessuto generale: Cotone a fibra corta
    • Buon tessuto: cotone normale a fibra lunga, cotone normale dell'isola, cotone pima.
    • Tessuto premium: Cotone egiziano, cotone West Indian Sea Island.

Il cotone dell'isola (cotone egiziano) è in generale cotone a fiocco lungo. Finché nell'origine egiziana di GIZA 45 70 che è il vero cotone egiziano. Altri paesi dell'industria del cotone come gli Stati Uniti e il Perù lo chiamavano cotone Pima. Ma in Nord e Sud America, così come in Australia, il cotone a fiocco lungo è anche chiamato cotone delle isole.

È ancora più difficile per il grande pubblico distinguere tra i tessuti perché i tipi di cotone sopra menzionati rientrano in un'ampia categoria. Inoltre, lo Xinjiang cinese ha introdotto sul mercato le specie di cotone egiziano. In termini di prezzi dei filati, il cotone Sea Island delle Indie occidentali > cotone egiziano GZ45 > cotone Pima > cotone nominale Sea Island > cotone egiziano domestico. Questo non è proprio in linea con i prezzi dei tessuti e dei prodotti finali, ma una breve classificazione. L'industria può essere molto confusa con tutti questi nomi.

  1. Conti e aghi: Ci sono due concetti coinvolti, uno è chiamato conteggio, il secondo è chiamato conteggio punti o numero di punti. Il conteggio si riferisce allo spessore del filo ed è rappresentato con la lettera “S” ad esempio, 100S significa 100 conteggi. Se il numero di fili per unità di superficie aumenta, più sottili saranno il filo e il tessuto. Ci sono anche fili doppi e singoli. Le persone potrebbero chiedersi perché il cotone egiziano è indicato come buon cotone, è semplicemente a causa dell'alto numero di cotone.

Il numero dell'ago ha a che fare con la densità del tessuto e rappresenta le lettere T e C. Indietro, T è poliestere e TC è cotone e una miscela.

Qual è il significato di 200 punti? Ad esempio, un pezzo di tessuto del metodo standard britannico sarà normalmente contrassegnato con 133 * 72. Ciò significa che il filo di ordito ha 133 radici e il filo di trama ha 72 radici. Ma questo non mostra la densità in quanto menzionava solo il numero di radici.

5 livelli di tessuti di cotone con un numero di titoli e aghi:

Il numero di conteggi e di aghi si completano a vicenda, per un conteggio elevato otterrai un'alta densità, il che significa che il tessuto di cotone degli anni '40 è complementare a 200T, 250T. Solo a scopo di riferimento, di seguito è riportato un breve criterio che può essere utile:

  • 5 livelli di tessuti di cotone per numero di conteggi e aghiLivello molto scarso: ha meno di 40 camicie, meno di 30 lenzuola e meno di 200T.
  • Livello generale: ha tra 40 e 60 camicie e biancheria da letto tra 200T e 600T.
  • Il primo livello: ha tra 60 e 100 camicie e biancheria da letto tra 800T e 1000T. Due studenti erano dell'opinione che più 80 conteggi di cotone fossero simili alla trama della seta. Questo può essere un problema perché la differenza è ovvia e visto che più di 80 conteggi di seta sono pura lucentezza, il concetto di cotone mercerizzato è ampio.
  • Buon livello: 100 camicie, 140 lenzuola e tra 1000 T e 1400 T. I tessuti di questo livello sono di un'ottima marca.
  • Livello di lusso: ha più di 140 camicie e più di 1400T. Tuttavia, è importante sapere che più alto non significa che sia migliore. Un filato di tessuto di cotone 140 sarà molto sottile e si sentirà abbastanza a disagio sul corpo. Allo stesso modo, anche la biancheria da letto più di 80S si sentirà troppo sottile, molto leggera e non avrà consistenza, specialmente quando dormi di notte. Numeri e indicatori non dovrebbero essere la base su cui fare affidamento quando si scelgono i tessuti.

Non tutti i vestiti hanno contato su di loro e questo perché il loro conteggio è solitamente molto basso, quindi non verranno contrassegnati. Ma i grandi marchi sono felici di segnare il loro conteggio sapendo che hanno utilizzato tessuti di qualità.

Suggerimento: Se il metodo britannico della densità standard presta attenzione alla somma di due numeri al di fuori del valore. E prende anche nota del numero anteriore (numero di ordito) ma non del retro di un numero (numero di trama). La differenza tra loro è grande.

Ecco un esempio, un e-commerce o una piattaforma di acquisto online pubblicizza un twill di cotone pettinato 128*68 con tessuto di cotone twill di alta qualità e alta densità, filato ad alto titolo, tessuto ad alta densità, che assorbe l'umidità e confortevole, ecc. Tutto di questi sono solo parole e non possono essere un filato ad alto titolo, o ad alta densità, perché il valore numerico di 128*68 ne ha completamente contrastato l'essenza. Quindi prendi nota che tutto ha uno standard ed è per questo che ti consigliamo di fare bene a chiedere i valori direttamente quando acquisti abbigliamento online.

Ma potresti anche essere in grado di differenziarti senza guardare ai valori. Ecco come, presta attenzione a come si sente il tessuto del tessuto, guarda la lucentezza e controlla quanto è comodo sul corpo. E col tempo avresti acquisito l'esperienza.

  1. Tessuto per camicie - artisti del calibro di Svizzera Alumo, Italia Monti, Italia Albini, Italia Leggiuno e Italia Testa sono fabbriche di tessuti davvero buone. Se vedi una maglietta su cui è stampata un'etichetta in tessuto Albini, puoi star certo che è di ottima qualità.
  2. Tessuto di seta di gelso (solo per l'abbigliamento e non per la biancheria da letto) - il soffietto è un elenco del tipo di seta di gelso che può essere utilizzato solo per l'abbigliamento;
  • Crepe semplice – questo è un tessuto normale, si sente liscio, si restringe bene, può essere usato come una camicia e non si stropiccia facilmente.
  • Doppia crepe – facile da indossare come gonna, non piatta e si stropiccia facilmente.
  • Crêpe de chine – si stropiccia facilmente, ha twill più spessi ed è più spessa di una doppia crepe.
  • Aya - tessuto generale con twill e non così comodo da indossare.
  • Filato georgette - più adatto per sciarpe e facile da agganciare.
  • Bicamerale – difficilmente diventa rugoso, ruvido, rigido e teso con la grana dei brufoli. Ideale per camicie e abiti da sera.
  • taffettà – ha pieghe permanenti che possono essere solo appese, è duro, rigido, delucidato e piatto.
  • Seta jacquard – la parte frontale della seta è jacquard sul retro della stessa seta e ci sono positivi e negativi, il che significa che può essere utilizzato solo come capospalla. Indossarlo vicino al corpo sarà scomodo e non si stropiccia facilmente.
  • Seta pesante - la seta di 16 mm o più può sembrare vicina al cielo. Non facilmente rugoso.

Il millimetro (1 millimetro = 4.3056 g/m2, o in breve mm) è il peso unitario della seta. Qualsiasi seta che superi i 12 mm può essere definita seta pesante. Le sciarpe e gli accessori in seta da donna HERMAS sono più di 22 mm e per questo sono molto costosi. Tuttavia, lo standard della seta non è ottenuto solo dal numero di millimetri, vengono presi in considerazione altri fattori come la stampa e la tintura.

  1. Tessuto di lino: è uno dei migliori tessuti da utilizzare durante l'estate, anche se si stropiccia facilmente ma è molto spesso e traspirante. Poiché è incline alle rughe, è prezioso e quindi molti marchi usano questo tessuto per scopi di marketing.

2.2. Tessuto lana cashmere

  1. Conoscenza di base del tessuto lana cashmere:

Una cosa che dovresti sapere quando parli di tessuto di lana è che può essere solo lana e nient'altro. Quando si parla di tessuti di lana non vanno menzionate pellicce e pellicce di coniglio. Inoltre, lana e cashmere non possono essere paragonati, poiché il cashmere è otto volte più caldo della lana e un quinto più pesante.

Un modo per conoscere il tessuto di lana cashmere buono e cattivo, in generale, è calcolare il numero di conteggi. Sta infatti nella finezza della fibra, come più fine è meglio è, e più costosa. La maggior parte delle persone trova i cappotti di lana che indossano l'inverno molto scomodi e pesanti, ma questo è perché acquistano lana cattiva senza contare.

Un'altra cosa su lana e cashmere è che sono numerabili. E può essere classificato per grado da basso ad alto come mostrato di seguito:

  • Basso rango - fino al 50% di lanugine.
  • Grado medio-basso - Contenuto di lana dal 50% al 95% (se non è pura lana, non c'è bisogno di parlare del conteggio).
  • Grado medio-alto - tessuto in pura lana con più del 95% di contenuto di lana e un titolo compreso tra 100 e 200.
  • Il luxury - la lana che è compresa tra 120 e 180 titoli è quasi cashmere.
  • La massima stravaganza – la pura lana con più di 180 titoli come SUPER250 è la più cara.

La lana più vicina al cashmere si chiama lana merino. Ancora una volta le cifre vengono utilizzate per determinare quale è quale. Proprio come il diametro di un capello umano è di circa 75 micron, lo stesso viene applicato con il cashmere poiché parte da 17 micron. Ma un cashmere di 15 micron è comunque di buona qualità. La lana merino può raggiungere un diametro di 20 micron, serve ancora allo stesso scopo e più produttiva del cashmere. La lana merino può bastare come alternativa al cashmere.

Classifica dei buoni tessuti di lana dal più basso al più alto:
  • Mohair (lana d'angora, circa 25 micron - lana merino).
  • Cashmere (19 micron).
  • Pashimina in cashmere himalayano.
  • Antilopi tibetane e miscele di capre himalayane, note anche come shahpashm e il miglior cashmere himalayano.
  • Capra Hircus lana cashmere pancia di pecora scozzese.
  • Shatoosh antilope tibetana.

Di tutti i tessuti di lana che sono stati elencati sopra, un tessuto di lana che è come il capo di tutti i tessuti di lana è la lana di alpaca.

Quindi ora, di nuovo, cos'è il tessile? Ah, dipende dalla tua tasca, vuoi un tessuto di prima classe?

La lana di alpaca è come l'oro tenero, ha una vigogna molto fine e con meno di 11 micron è molto più costosa del cashmere. Non si gonfia e non si restringe troppo. Di seguito è riportato come vengono classificati gli alpaca:

Classifica alpaca:
  • Huacaya - fibra pregiata proprio come la lana Merino, allevata in massa e la più economica di tutti gli altri alpaca.
  • Sono un - questo è l'alpaca più grande. Allevato in grandi quantità in Australia, con una produzione mondiale annua di circa 600 tonnellate di fibra completamente a pagamento di lanolina.
  • Suri - fibra lunga, priva di squame, fibra fine, quasi come quella della lana d'angora ed è tre volte il prezzo dell'huacaya.
  • guanaco - simile alla vigogna ma la vigogna è rara. Inoltre veniva prodotta in piccole quantità ma non costosa come la vigogna.
  • Vicuna - il più piccolo di tutti gli alpaca e viene prodotto in piccole quantità, come 4 tonnellate solo all'anno. Ha fibre di circa 11 micron come l'antilope tibetana, molto calde e le più costose.

 

  1. Conoscenze pratiche sull'acquisto di lana cashmere:

Di seguito sono riportati alcuni consigli pratici da seguire quando si acquista lana cashmere:

  • Usare il fuoco per controllare non è efficace perché può essere mescolato con lana di coniglio. Usare l'acqua è meglio perché un cattivo cashmere si rovinerà completamente se lavato.
  • Il colore di un buon tessuto di lana cashmere deve essere più primitivo in piena luce.
  • Non soffermarti solo sui numeri quando scegli la lana cashmere, anche altri fattori come la rifinitura e la trama devono essere considerati.
  • I tuoi pensieri sul fatto che il velluto ad anello sia il migliore potrebbe essere sbagliato perché "denso e sottile" e sottile e sottile "non sono la stessa cosa. Il velluto ad anello deve essere di 200 bastoncini o più. Come puoi vedere sotto, la parte superiore è ok ma la parte inferiore è cattiva. Anche se la parte superiore è appiccicosa e la parte inferiore appare di classe, il colore e la trasmissione della luce rovinano tutto.
  • Tessuto per abiti: quando si parla di tessuti per abiti, quelli inglesi supereranno sempre quelli italiani. E sfortunatamente, non troverai buoni tessuti per abiti in altri paesi.

 

Tessuti britannici; sono più spessi e pesanti, ideali per l'autunno e l'inverno.

  • Scabal è il re dei tessuti ed è molto costoso
  • Dormeuil, in Francia, è quasi come i tessuti britannici ed è conveniente.
  • Hollan e Sherry, hanno una linea di prodotti ricca ma non hanno caratteristiche di spicco e questo perché la maggior parte sono made in Italy, da Carlo Barbera.

Tessuti italiani; più leggero e sottile, più adatto per la primavera e l'estate.

  • Bene Ermenegildo Zegna, Trofeo e la serie 13mm.
  • Loro Piana, un marchio molto discreto, non si mette in mostra né si vanta.
  • Cerruti, 1881, VBC giustapposti e adatti per abiti quotidiani. E
  • Carlo Barberà.

 

Wow, hai completato il punto di vista dell'acquirente su cos'è il tessile, non fermarti, cos'è il tessile? andiamo avanti.

Sezione 3: Termini e concetti comuni nel settore tessile

L'elenco seguente sono termini e concetti comuni nel settore tessile, che possono anche aiutarti a capire meglio cosa sia il tessuto:

  • Ordito, filato di ordito e densità di ordito:

L'ordito è la direzione della lunghezza del tessuto, il filo è chiamato filo di ordito e la densità del filo di ordito è di un pollice all'interno della disposizione delle radici del filo per la densità dell'ordito.

  • Trama, filo di trama e densità di trama:

La trama è la direzione della larghezza del tessuto, il filo è chiamato filo di trama e il numero di file di filo entro 1 pollice è la densità della trama.

  • Densità:

è il numero di radici che rappresentano il tessuto per unità di lunghezza del filo. Di solito è 1 pollice o 10 centimetri all'interno del numero di radici del filato. In Cina, lo standard nazionale previsto per l'uso è di 10 centimetri, ma le industrie tessili sono più familiari e comode utilizzando 1 pollice all'interno del numero di radici del filato per mostrare la densità. Ad esempio, "45 × 45/108 × 58" significa che i fili di ordito e di trama sono entrambi 45 e la densità di ordito e trama sono rispettivamente 108 e 58.

  • Larghezza del tessuto:

questo ha a che fare con la larghezza del tessuto. La larghezza è generalmente misurata in pollici o centimetri come 36 pollici, 44 pollici, 56 pollici e 60 pollici. La larghezza è comunemente indicata nella densità del tessuto dal retro, ad esempio, tessuto aggiunto alla larghezza come mostrato qui; “45×45/108×58/60” indica che la larghezza è di 60 pollici.

  • Grammatura GSM:

il grammo GSM del tessuto è fondamentalmente il grammo del peso del tessuto al metro quadrato. Il peso in grammi è un indicatore tecnico molto importante per i tessuti lavorati a maglia. La lana grezza utilizza anche il grammo come un importante indicatore tecnico. Mentre il peso in grammi del tessuto denim è comunemente usato per esprimere il numero di once per metro quadrato di peso del tessuto, ad esempio 7 once o 12 once di denim e così via.

  • Tessitura a colori:

questo è stato chiamato "primo tessuto tinto" dai giapponesi. E si riferisce al primo filo o filamento subito dopo la tintura. Dopo di che, il filo colorato viene utilizzato per il processo di tessitura, noto anche come tessuto colorato. La produzione di tessuti colorati può anche essere definita impianti di tintura come il denim e altri tessuti per camicie che sono tessuti colorati.

Questi termini sono utili quando sei nel settore tessile, saranno le tue armi per aiutare il grossista a capire meglio le tue esigenze.

Infine, arriviamo alla parte più autorizzata per rispondere alla domanda su cosa sia il tessile.

Sezione 3: Una tecnica affidabile per valutare la qualità dei tessuti: test sui tessuti

Questo sarà il modo più autorizzato, non solo per aiutarti a identificare cosa è il tessuto, ma anche il modo standard affidabile per dire cosa è un tessuto buono e cosa è un tessuto cattivo.

È necessario personale di laboratorio esperto o professionale per eseguire test per tessuti di qualità. Viene applicato l'uso di apparecchiature di prova professionali in linea con il mercato appropriato e gli standard nazionali.

I test tessili generali comportano quanto segue;

  • Test delle prestazioni fisiche:

per eseguire il test delle proprietà fisiche, sono coinvolti nel processo; la densità, il titolo del filato, il peso in grammi, la torsione del filato, il tessuto del filato, la struttura del tessuto, il coefficiente di copertura del tessuto, il restringimento del tessuto o la piega del tessuto, lo scivolamento della cucitura, la resistenza allo strappo, l'anti-uncinetto, la forza della densità del filato, il test di rigidità, la resistenza alle perdite, elasticità, recupero, permeabilità, infiammabilità dell'indumento, resistenza allo scoppio, penetrazione dell'acqua, resistenza all'abrasione, resistenza alla trazione, resistenza della bobina, spessore del tessuto, ecc.

  • Test delle prestazioni chimiche:

questo si riferisce anche all'analisi delle proprietà chimiche e include il controllo del contenuto di PH, del contenuto di piombo, del test del colorante azoico, del test del contenuto di metalli pesanti, dell'assorbimento d'acqua, del contenuto di umidità, dell'odore, della pressione del calore, del calore secco, della macchia acida, della macchia d'acqua, del contenuto di formaldeide, fenolica ingiallimento, sublimazione dello stoccaggio e molti altri.

  • Test relativi al cambio di formato:

include lavatrice stabilità dimensionale, stabilità dimensionale al lavaggio a secco, stabilità dimensionale al vapore e stabilità dimensionale al lavaggio a mano.

ciò che ciò comporta fondamentalmente è la velocità con cui il colore si lava via, se è influenzato dall'acqua di cloro o meno, quanto velocemente reagisce al sapone durante il lavaggio o il lavaggio a secco e così via.

  • Test della fibra del filato di composizione:

vengono testati i seguenti; cotone, lana, seta, lino, poliestere, viscosa, spandex, nylon, la composizione e il contenuto del tessuto, la torsione del filato e simili.

  • Test sugli articoli di controllo dei tessuti ecologici:

elementi come coloranti azoici, coloranti allergenici, metalli pesanti estraibili, composti organostannici, piombo totale, cadmio totale, coloranti cancerogeni, pentaclorofenolo, plastificanti ftalati di cloro-toluene e cromo esavalente non sono ammessi.

Scopri di più dalla categoria principale del nostro sito Web: strumenti per prove tessili

test tessili

Sezione 4: Qual è la differenza tra tessuto e tessuto?

Ok, abbiamo trattato l'argomento di cos'è il tessuto, ma proprio come molti di noi, potresti avere la domanda su cos'è il tessuto, qual è la differenza tra tessuto e tessuto? Con i nostri lunghi anni in piedi e contando nel settore della produzione, dei test e della ricerca, siamo arrivati ​​​​a capire che una sfida significativa affrontata dagli acquirenti che hanno acquistato apparecchiature per test tessili finora è stata la difficoltà nel distinguere tra tessuto e tessuto.

Fin dai primi tempi, le persone hanno usato Tessuti di diversi tipi per coprire, riscaldare, ornamenti personali e persino per esibire ricchezza personale. Ma di recente, i tessuti vengono ancora utilizzati per questi scopi e tutti sono consumatori finali.

A seconda del tempo, utilizziamo diversi tipi di tessuti, come lana per l'inverno, cotone per l'estate, ecc. Utilizziamo anche un ombrello e un impermeabile per proteggerci dalla pioggia. Questi sono fatti anche da altri tipi di Tessuti che sono comunemente chiamati tessile. Qui discuterò la differenza tra tessuto e tessuto da due aspetti: la definizione del nome e l'applicazione del test.

Sulla definizione del nome

Definizione di tessuti

In senso stretto, i tessuti sono i prodotti di fibra tessile che sono stati lavorati e tessuti, che possono essere suddivisi in due categorie: tessuto a trama e tessuto a maglia.

In generale, i tessuti vanno dalla filatura alla tessitura ai manufatti, ovvero tutti i materiali tessili e i manufatti, tra cui:

1 Filato, filo, seta naturale, rayon, seta corta in fibra chimica, seta elastica, filo metallico e altre materie prime tessili.

2 Tessuti a maglia, tessuti, tessuti non tessuti, tessuti in pelliccia naturale, tessuti in plastica, tessuti industriali (per tessuti industriali, come tela per baldacchino, abbigliamento per armi, tela filtrante, schermo, tela per fondo stradale, ecc.), agricoltura, tessuti medici , e così via.

3 Abbigliamento, accessori di abbigliamento, tessili per la casa, prodotti decorativi in ​​stoffa, guanti, cappelli, calze, borse, coperte e altri prodotti fabbricati.

4 Altri tessuti: giocattoli di stoffa, illuminazione, artigianato, prodotti di plastica; lavorato a mano all'uncinetto, seta kraft, cinture, corde, cinture, fili per cucire, fili per ricamo, ecc.

Tre metodi di classificazione dei tessuti

1 In base alla struttura, i materiali, la tecnologia di lavorazione, la consistenza, l'aspetto e gli usi principali dei tessuti possono essere suddivisi in 14 categorie.

2 Secondo l'uso dei tessuti, può essere suddiviso in tessuti per abbigliamento, tessuti decorativi e tessuti industriali.

3 In base alla produzione dei tessuti, può essere suddiviso in linea, cintura, ciniglia, tessuto, tessuto, ecc.

Definizione del tessuto

Il tessuto è una massa di pellicola piatta composta da oggetti morbidi e fini che si intersecano, si avvolgono e si uniscono. I tessuti sono formati da fili che si intersecano. I tessuti a maglia sono costituiti da filati avvolgenti. Un pezzo di tessuto non tessuto è costituito da fili collegati tra loro. Il terzo tessuto è costituito da filati con un rapporto di intersezione e avvolgimento.

Dopo che molti filati costituiscono una relazione stabile, forma il tessuto. L'intersezione, l'avvolgimento e l'unione sono tre relazioni che possono far sì che i fili formino una struttura stabile. Analizzando il gruppo di filati e la sua direzione di scorrimento, le regole di scorrimento e la formazione di relazioni nel tessuto, possiamo comprendere chiaramente tutti i tipi di tessuto.

I tessuti sono prodotti realizzati con diverse tecniche come il lavoro a maglia, la tessitura, l'uncinetto, ecc. La maggior parte dei tessuti è intrecciata o intrecciata, ma esiste anche un altro tipo di tessuto chiamato non tessuto. I materiali non tessuti sono prodotti intrecciando, infeltrindo e torcendo. Tuttavia, in tutto il mondo, il tessuto si riferisce al tessuto utilizzato per realizzare gli abiti.

 

Nell'applicazione di prova

Il diagramma tra il tessuto e il tessuto

Se si è l'acquisto di alcune apparecchiature di prova e sono ancora scettici su come distinguere tra fibra e tessuto. Dalla figura sopra, possiamo vedere che i tessuti sono ovunque, dalla fibra al filato, dalla stoffa all'abbigliamento, dalle cure mediche all'industria e vari settori. Se non esiste un severo test di qualità nel processo di produzione del tessuto, non possiamo immaginare come sarà la nostra vita. Il test del tessuto è ovviamente solo un aspetto del test del tessuto, è un collegamento per testare la qualità del tessuto, ma è il collegamento più comune e importante.

Ricerca per test di proprietà tessile per solidità del colore, infiammabilità, resistenza, abrasione, permeabilità, ecc.

Tutto sommato, non tutto il tessuto è tessuto, mentre tutto il tessuto è tessuto.

 

Attraverso questo articolo, speriamo di aver trattato i principali contenuti su "cos'è il tessile", e se mai ci siamo persi qualche argomento, aiutateci lasciando un commento gentile, desideriamo rendere questo articolo la vera guida definitiva su cosa è il tessile .

Questo post ha commenti 2

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Torna in alto
Apri chat